Fino ad ora degli 8 core Jaguar presenti nell'APU AMD semi-custom della Playstation 4 solo 6 potevano effettivamente essere utilizzati dagli sviluppatori di videogiochi, mentre l'accesso agli ultimi due core era bloccato dalla stessa Sony per la gestione dell'OS e di alcuni processi in background. Si tratta di una suddivisione inizialmente simile a quella adottata da Microsoft sull'altra APU semi-custom di AMD a 8 core che equipaggia la Xbox One.

A gennaio di quest'anno Microsoft ha abilitato l'utilizzo del settimo core Jaguar della XB1, ma ha limitato l'accesso solo al 50~80% delle risorse. Sony, invece, ha optato per uno sblocco completo del settimo core e con l'ultimo SDK della PS4 ha fornito tutti gli strumenti per farlo.

La prima traccia di questo cambiamento la troviamo nel recente chagelog delle API FMOD (librerie audio per console, PC e Mobile):


Firelight Technologies FMOD Studio API
Detailed Revision History

17/11/15 1.07.03 - Studio API patch release (build 69975)

Features:

  • LowLevel API - PS4 - Added FMOD_THREAD_CORE6 to allow access to the newly unlocked 7th core.

Con questa nuova opportunità, e con una futura revisione dell'accesso alla memoria della PS4, Sony conta di raggiungere un boost del 15~20% nei giochi di prossima uscita che sfrutteranno pesantemente il multi-threading.

PS4-PolyB1

(die-shot dell'APU semi-custom della PS4, codename Orbis)