Secondo le ultime indiscrezioni riportate dal sito Kotaku, la prossima console di casa Microsoft utilizzerà finalmente i formati Blu-ray come media principale. A differenza del formato DVD-9 a doppio strato usato con l'attuale Xbox 360 e in grado di memorizzare 8,5GB di dati, un supporto Blu-ray double-layer garantisce 50 GB di spazio, permettendo agli sviluppatori di videogame di caricare elementi a più alta risoluzione in un disco singolo (sono non pochi i titoli per Xbox 360 che necessitano di due DVD).

Ovviamente la nuova console funzionerà bene anche da player Blu-ray completo di supporto per audio lossless multi-canale e possibilità di effettuare il playback a 1080p.

Le novità non riguardano però solo la tecnologia di memorizzazione bensì anche quella di protezione. Da questo punto di vista Microsoft sta pensando di numerare in maniera univoca i singoli dischi impedendo - o comunque limitando - il mercato dei giochi usati. Insomma, una strategia alla Steam che legherebbe il gioco acquistato al proprio account Xbox Live.

XBOX360