Precedentemente presentato al CeBIT 2014 di Hannover come DS414play, Synology ha ora appena annunciato la disponibilità sul mercato del nuovo DS415play, NAS profondamente simile, dal punto di vista della componentistica interna, al tanto acclamato DS214play.Troveremo di nuovo il SoC Intel Atom CE5335 (dual core con Hyper Threading @1,6 GHz, 32nm) capace di eseguire la decodifica e transcodifica di flussi video in alta definizione fino a 1080p (per i formati H.264 (AVC), MPEG-4 Part 2, MPEG-2, VC-1), in abbinamento ad 1 GB di RAM DDR3, 1 porta Gigabit LAN, 2 USB 3.0 e 3 USB 2.0, il tutto raffreddato come solito, per quasi tutti i prodotti a 4 bay dell'azienda, da 2 ventole da 92mm.

A differenza del DS214play, però, il DS415play, pur disponendo di un numero maggiore di porte USB 2.0 e 3.0, non ha la connessione eSATA nel retro, cosa che gli impedisce di essere abbinato all'unità di espansione DX513, in modo tale da poter aggiungere altri 5 bay a quelli già offerti dal NAS.

Disponibile fin da subito a 459.90€ circa, questo NAS se la dovrà vedere con l'Asustor AS-304T ed il Thecus N4560 che utilizzano lo stesso SoC di Intel e che sono già stati presentati da tempo. Dispiace notare il mancato utilizzo dei SoC Silvermont, dall'efficienza e dalle prestazioni più elevate rispetto al SoC utilizzato con questo modello, ma visti i costi suggeriti da QNAP per il suo TS-x51, probabilmente il suo utilizzo avrebbe spinto Synology a fare lo stesso per quanto riguarda il prezzo di vendita.