Pagine

Test CPU in overclock

OC

 

Il trend visto nella prova a default procede in quella di overclock ma con qualche novità.

Per il problema di contatto precedentemente accennato il Be Quiet! perde terreno non appena si overvolta la CPU. In questo caso c'è poco da dire: la maggiore superficie dissipante non può nulla se non è correttamente assistita da tutte e le heatpipe.

Il TPC-800 continua a spingere anche con carico alto (1,4v) e lascia sul campo solo 14°C rispetto alla media fatta registrare a default. Sotto il profilo tecnico la scelta di Cooler Master è quella vincente, le sei heatpile e le due camere di vapore fanno sentire tutta la loro efficienza in termini di velocità di trasferimento termico.

18 i gradi centigradi presi in più dal Dark Knight SD1283 tra default ed overclock. Il mix HDT, super-pipe, ceramica ruvida e ventola ad alta velocità compensano la ridotta superficie di dissipazione della "piccola torre" di casa Xigmatek, che non ha nessun segno di cedimento sotto carico e fa segnale valori imbarazzanti per la concorrenza a design dual-tower.

Il Noctua continua ad essere il più silenzioso, nonostante le due ventole di raffreddamento, ed offre una buona risposta all'aumento di carico (+8°C)

Tra tutti i dissipatori il Matterhorn Pure è quello che perde meno, solo 7 gradi separano i valori di default da quelli di overclock. Il maggiore overvolt mette finalmente in piena funzione l'intera struttura dissipante sfruttando tutte le sei heatpipes a disposizione e la ventola che sale di giri.

 

overclock linee

 

 

 

 

Noi usiamo i cookie
Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online.