Dopo la GTX 670 TwinCooler con PCB reference e sistema di raffreddamento compatto, Zotac ha deciso di presentare la propria evoluzione estrema tra le schede video basate su GeForce GTX 670.

Zotac-GTX-670

Ci riferiamo alla Zotac GTX 670 Extreme Edition: scheda che si distingue per le frequenze overcloccate di default, per un design del circuito stampato completamente custom e per l'utilizzo di un particolare sistema di raffreddamento.

220a

Il produttore di Hong Kong ha selezionato le migliori GPU GK104(b) e le ha portate alla frequenza di 1111 MHz (GPU base) e 1202 MHz (GPU Boost), rispetto ai 915/980MHz suggeriti da Nvidia. Le memorie GDDR5 (2GB @256bit) invece sono state spinte da 6008MHz a 6600MHz.

220e

Il PCB, con circuiteria di alimentazione a 13+3 fasi e condensatori al tantalio più FPCAP multi-fase, è farcito di feature per l'overclock (punti "vCheck", modulo di controllo OC+, LEDs di controllo per lo stato delle fasi e switch "LN2" BIOS).

220c

I connettori di alimentazione aggiuntiva sono due, uno a 6 pin e l'altro a 8 pin, mentre il sistema di raffreddamento è composto da un voluminoso heatsink che ha le alette in alluminio saldate direttamente sulle 5 heatpipe in rame placcato nickel . Il contatto termico tra GPU e le heatpipe è assicurato da una generosa placca in rame, mentre il calore accumulato dal radiatore è smaltito da due ventole PWM da 92mm di diametro.

220d

FONTE