Dopo aver introdotto il My Cloud ad Ottobre ed il My Cloud EX4 il mese dopo, ora Western Digital ha annunciato l'arrivo del My Cloud EX2. Compito di quest'ultimo dispositivo, il colmare lo spazio nell'offerta lasciato libero dai primi due prodotti: il primo è infatti un NAS single bay dedicato per lo più all'utenza casalinga, il secondo, un NAS 4 bay dedicato ai piccoli uffici con due Gigabit e supporto ad alimentazione ridondante; ciò che mancava era un NAS con due bay che si ponesse a metà strada tra i due prodotti. Ed eccoci qui con il presente annuncio.

Il WD My Cloud EX2  è quindi un NAS dual bay con CPU Marvell ARMADA 370 (MV6710) (single core, ARMv7 funzionante a 1,2 GHz) con 512MB di RAM DDR3, una porta Gigabit, 2 USB 3.0. e naturalmente, supporto a RAID 0/1, JBOD e modalità spanning. Basato su kernel Linux 3.2.40 il NAS, garantito per 2 anni, supporta infine dispositivi DLNA/UPnP e consente l'esecuzione di applicazioni di terze parti, incluse tra le tante, aMule, Icecast, Joomla!, phpBB, phpMyAdmin, Transmission, SqueezeCenter. Infine, a completare l'offerta, un'applicazione compatibile con Android e iOS scaricabile nei rispettivi store che consente visualizzare foto, eseguire lo streaming di musica e video e, più in generale, gestire i file direttamente dal dispositivo mobile.

E per quanto riguarda i prezzi? Il WD My Cloud EX2 viene venduto in configurazione senza dischi al prezzo di 229 € o in abbinamento a due HDD appartenenti alla famiglia Red dell'azienda configurati in RAID 1 per una capacità totale (non contando ovviamente il RAID 1, che dimezza la capacità disponibile) di 4 TB (369€), 6 TB (449€) e 8 TB (569€). Prezzi quindi non troppo bassi, soprattutto se confrontati con i prodotti di Synology o in maniera minore di QNAP che offrono allo stesso prezzo NAS con HW più prestante, ma comunque ancora concorrenziali.