In occasione del Mobile World Congress 2013, Intel ha annunciato una serie di nuovi prodotti, ecosistemi e attività a sostegno dello sviluppo miranti a garantire all'azienda una maggiore presenza nel settore mobile.

8505725989 d62e00597f h

In particolare il chipmaker ha ufficialmente annunciato la piattaforma basata su SoC Atom dual-core (nome in codice "Clover Trail+") per smartphone e tablet Android di fascia alta. Secondo i dati dell'azineda, questo SoC è in grado di offrire prestazioni di elaborazione doppie e potenza grafica 3 volte superiore rispetto ai predecessori senza inficiare la durata della batteria.

La nuova piattaforma include una CPU Intel Atom dual-core a 32 nm delle serie Z2580, Z2560 oppure Z2520 con frequenze di funzionamento rispettivamente fino a 2 GHz, 1,6 GHz ed 1,2 GHz. Il processore supporta la tecnologia Hyper-Threading per gestire contemporaneamente fino a quattro thread. Il chip grafico integrato è basato sull'architettura Intel Graphics Media Accelerator, raggiunge la frequenza di 533 MHz in modalità Boost e supporta grafica 3D e codifica/decodifica video full HD a 1080p a 30 fps.

Oltre a Clover Trail+, Intel parla della costante diffusione nei mercati emergenti del processore Intel Atom Z2420 grazie anche al nuovo accordo con il carrier egiziano Etisalat e ad ASUS che ha realizzato il primo tablet Android basato su questa CPU e dei piani futuri circa il SoC Atom quad-core di prossima generazione “Bay Trail” prodotto con transistor tri-gate a 22 nm, svelando il supporto da parte dei principali ODM e la disponibilità prevista per il periodo delle festività del 2013.

Bay Trail offre funzionalità di imaging avanzate, come il supporto per due fotocamere con sensore di quella primaria fino a 16 megapixel. Il SoC consente la cattura di immagini panoramiche, modalità a raffica di 15 fotogrammi al secondo per foto da 8 megapixel, rilevamento e riconoscimento facciale in tempo reale e acquisizione di immagini HDR in movimento con funzione di de-ghosting per immagini più nitide. Inoltre supporta display WUXGA 1900x1200, Android 4.2 Jelly Bean, tecnologia Intel Wireless Display e HSPA+ a 42 Mbps (con modem integrato Intel XMM 6360).

La futura piattaforma è inoltre dotata di tecnologia IntelC Identity Protection (Intel IPT) che consente una autenticazione a due fattori per la protezione dei servizi cloud - come banking online, e-commerce, gaming online e social network. A tal proposito Intel sta collaborando con numerosi partner, tra cui MasterCard, McAfee, SecureKey Technologies Inc., Symantec, e Visa Inc., per integrare questa tecnologia nei loro servizi.

Intel ha anche presentato l'evoluzione dei suoi SoC pensata per gli smartphone e identificata come "Merrifield". Alla base troviamo ancora una architettura Atom a 22 nm seppure completamente rivista rispetto al passato e mirante principalmente ad offrire un incremento di prestazioni nel segno della massima efficienza energetica e durata della batteria. 

“Gli annunci di oggi scaturiscono dalla crescente offerta di dispositivi Intel in una serie di segmenti di mercato mobile”, ha affermato Hermann Eul, Vice President di Intel e Co-general Manager del Mobile and Communications Group. “In meno di un anno abbiamo lavorato a stretto contatto con i nostri clienti per lanciare sul mercato smartphone basati su Intel in più di 20 Paesi in tutto il mondo, e abbiamo inoltre offerto una soluzione tablet leader nel settore e a basso consumo basata su SoC Atom™ che esegue Windows 8, disponibile in sistemi sviluppati dai nostri principali clienti OEM. In futuro ci baseremo su queste fondamenta e collaboreremo con i nostri partner dell'ecosistema, nell'ambito di tutti i sistemi operativi, per fornire ai consumatori i migliori prodotti ed esperienze mobile con Intel Inside”.

Infine Intel ha mostrato una delle soluzioni LTE multimodali e multibanda (LTE / DC-HSPA+ / EDGE) più piccole al mondo per il roaming globale: XMM 7160 offre consumi di energia molto bassi ed è basata su un'architettura RF altamente configurabile che esegue algoritmi in tempo reale per Envelope Tracking e sintonizzazione dell’antenna. Questo modem supporta molteplici dispositivi tra cui smartphone, tablet e Ultrabook e 15 bande LTE contemporaneamente.

La versione single mode è già disponibile, mentre la versione multimodale sarà disponibile nella prima metà del 2013.