Finalmente FinalWire ha rilasciato una nuova major release di AIDA64, ora giunta alla versione 6.00. Ritenuta dalla redazione di B&C la migliore suite attualmente in commercio per effettuare test sintetici e ricavare informazioni sulla componentistica hardware e software, ora AIDA64 integra diverse novità di un certo rilievo, soprattutto per gli utilizzatori delle CPU più recenti.

Una grande novità che ha interessato questa major release è quella riguardante i benchmark CPU integrati, che ora cambiano notevolmente. Spariscono i benchmark SHA-1 e VP8, ormai desueti, e fa la propria comparsa il benchmark SHA3-512, molto più utile per testare le capacità cryptografiche delle più recenti CPU. Tutti i benchmark, inoltre, sono stato aggiornati per supportare le più moderne istruzioni: AVX, AVX2, AVX-512, BMI2 e XOP.

Non manca poi il supporto preliminare alle prossime uArch di AMD ed Intel, comprese le CPU Matisse e Comet Lake, così come il supporto al Microsoft Windows 10 May 2019 Update.

Qui di seguito è possibile trovare l'elenco delle principali novità integrate in AIDA 64 v6.00:

  • SHA3-512 cryptographic hash benchmark utilizing AVX, AVX2 and AVX-512
  • AVX2 and FMA accelerated 64-bit benchmarks for AMD Zen 2 Matisse processors
  • Microsoft Windows 10 May 2019 Update support
  • BeadaPanel LCD and SteelSeries Rival 710 OLED display support
  • Corsair H100i Platinum and H115i Platinum liquid cooler sensor support
  • Cooler Master MP750 RGB LED mousepad support
  • Corsair Obsidian 1000D, EVGA iCX2, Farbwerk 360, NZXT GRID+ V3 sensor support
  • Preliminary support for Intel Comet Lake CPU
  • GPU details for AMD Radeon VII
  • GPU details for nVIDIA GeForce GTX 1600 and GeForce RTX 2060 Series
  • Preliminary support for AMD Navi GPUs
  • Retired SHA1 and VP8 benchmarks

 

 

AIDA64 Extreme è disponibile sullo store online Italiano ufficiale al prezzo di 33.90 Euro (Gli studenti godono di uno sconto del 50%!)

 

Letture consigliate: