Circa un mese fa abbiamo discusso le modifiche alla suite UserBenchmark. Più in particolare ci siamo domandati del perché, nonostante i processori con 6 o più core siano sempre utilizzati, il team dietro lo sviluppo di UserBenchmark abbia voluto dare maggior risalto alle prestazioni di test Single Thread. Questa domanda se la sono fatta altre testate e, contrariamente a quanto fatto da noi, hanno deciso di dare risposte esplicite.

Questa onestà non è piaciuta al team di UserBenchmark il quale, in questa pagina, ha attaccato direttamente i giornalisti che hanno espresso la propria opinione: "It is difficult to choose the right hardware. Shills infest public forums and social media. Objectively incompetent (prefer four chickens to one fox) smearers would happily sell ice to Eskimos".

Si tratta sicuramente di un modus operandi decisamente poco professionale. Attaccare in questa maniera dei giornalisti è una delle ultime cose che un'azienda dovrebbe fare (Piuttosto, come accade con B&C, al massimo, le case non dovrebbero più fornire hardware da recensire ... qualsiasi riferimento a case particolari è puramente causale). Più in particolare, il team di UserBenchmark ha attaccato il conosciuto - tra gli utenti enthusiast - canale YouTube "Hardware Unboxed", reo di aver affermato che oggigiorno i benchmark dovrebbero essere sempre più Multi-Threaded, e non il contrario.

Questi attacchi, comunque, non dovrebbero tangere più di tanto i giornalisti interessati. Perfino Linus, di LinusTechTips, recentemente ha affermato di non aver mai sentito la necessità di integrare UserBenchmark nella propria suite di test, in quanto si tratterebbe di un software di secondo piano.