WinZip giunge alla versione 18, e questa nuova evoluzione si avvicina sempre più allo sfruttamento totale delle prossime APU di AMD. L'arrivo sul mercato delle APU Kaveri si avvicina, e la HSA Foundation sta correndo per non giungere impreparata al grande evento (Corel, proprietaria di WinZip, ne fa parte).

 

 

WinZip 18, al momento, offrirà prestazioni migliorate grazie all'utilizzo delle librerie OpenCL, come è possibile leggere da questo White Paper di AMD: “Optimizing WinZip for OpenCL standards offered the potential for significant performance gains by off-loading some of the processing workload from the CPU onto the system’s GPU”.

Se questa nuova feature sarà utilizzabile da quasi tutte le GPU attualmente in commercio, comprese quelle delle concorrenti Intel e nVidia, WinZip si appresta ad effettuare un ulteriore grande passo nell'immediato futuro.

Jacques Lamontagne, Director of Marketing e Product Management di WinZip, ha affermato: “We find that combining the power of the GPU and the CPU—it’s not only brilliant, it’s a very astute use of excess resources on a system. To continually have the highest performing software and hardware combination- that is huge. And that’s why we’re collaborating with AMD right now on optimizing for HSA”.

Per la presentazione di Kaveri (1Q 2014), quindi, potremmo aspettarci una nuova versione di WinZip (18.5?), pienamente compatibile con le specifiche HSA. Kaveri, infatti, sarà HSA Capable fin dalla propria prima incarnazione.