Il sito cinese MyDrivers.com ha pubblicato alcune informazioni sulle future APU AMD, conosciute come Richland, attese per la prima metà del 2013.

 

 

Fudzilla ha dato quale piccolo indizio, ma il sito cinese, molto vicino al mondo delle fonderie asiatiche, ha allargato lo spettro informativo.

 

Richland dovrebbe concludere la fase di tape out produttiva durante l'ultimo trimestre del 2012, iniziare la fase di test presso i partner produttori di schede madri durante il primo trimestre del 2013 e finalmente essere commercializzato nel secondo trimestre dello stesso anno.

 

Richland, successore di Llano e Trinity, sarà basato dal lato CPU su archiettura Steamroller, seconda evoluzione di Bulldozer, mentre dal lato GPU sarà basato su architettura GCN, la stessa delle attuali Radeon serie 7.

 

La nuova APU continuerà a mantenere la nomenclatura A10, A8, A6 e A4, con un TDP massimo di 100W per le versioni con moltiplicatore sbloccato, caratterizzate dall'abbinamento della lettera K al nome, e avrà quale socket l'FM2.

 

La GPU continuerà ad avere 384 stream processor, ma il cambio di architettura, abbinato all'aumento di frequenza, dovrebbe permettere un buon boost prestazionale. L'UVD sarà aggiornato alla versione 3.2.

 

In ultimo si menziona il processo produttivo a 28nm, e il fatto che Global Foundries potrebbe non essere l'unica fonderia a produrre queste APU con tale nodo. AMD, non troppo contenta di come sono andate le cose con Bulldozer, avrebbe deciso di sondare il terreno per avere almeno un altro fornitore.

 

 

Noi usiamo i cookie
Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online.