Prime recensioni per l'i9-7900X: risultati contrastanti - Bits and Chips Skin ADV
Text Size

Sono comparse online le prime recensioni delle CPU Intel i9-7900X (Bit-tech, Hexus), probabilmente con la rottura dell’NDA al fine di guadagnare quante più visite possibile. Una cosa del genere era solita dei portali cinesi (Es. Haswell), non di quelli anglofoni, ma a quanto sembra la nuova politica morigerata di Intel potrebbe esserne una causa: non ricevendo più hardware in omaggio, diverse testate hanno deciso di giocare la partita su un altro piano (Da quello che sappiamo, ad esempio, per tutta Italia sembra ci sia un solo sample di i7-7700K che gira tra le varie redazioni minori, compresa la nostra).

Tornando alla CPU in questione, i primi risultati hanno creato non qualche accesa discussione nei forum, soprattutto lato consumi e prestazioni, se compara Skylake-X con la precedente uArch Broadwell-E.

Va detto che Intel con Skylake-X ha deciso di introdurre diverse novità architetturali di rilievo (Abbandono del Ring Bus in favore della tecnologia di interconnesione Mesh, Cache L3 Non-Inclusiva invece che Inclusiva, ecc), e forse la casa di Santa Clara non ha avuto il tempo di testarle adeguatamente, soprattutto lato BIOS e Software (Anche Intel al pari di AMD, dovrà perdere qualche mese per effettuare sostanziosi affinamenti). Le CPU Skylake-X, infatti, sarebbero dovute essere commercializzate nel 2018. Il previsto KabyLake-X è stato cassato in favore di Skylake-X al fine di controbattere alle nuove CPU AMD basate su uArch Zen, rivelatesi decisamente pericolose, soprattutto nel mercato Enterprise.

Delle novità architetturali di Skylake-X, comunque, andremo a parlare a fondo nella nostra recensione, così da poter effettuare test specifici. Per il momento quello che ci preme fare in questa sede, è tirare le somme su questi primi benchmark.

Partiamo con una caratteristica che ha impressionato molti, e cioè le frequenze raggiungibili in overclock. Si parla di circa 4.7 GHz ad aria su tutti e 10 i Core, con un vCore di appena 1.25v. Un risultato certamente ottimo, ma questo ben di Dio ha un costo. Prima di tutto per arrivare a questi risultati Intel ha realizzato un nodo ad hoc, il 14nm+, dedicato specificatamente al raggiungimento delle alte frequenze, ma anche meno parco nei consumi rispetto ai precedenti 14nm utilizzati con Broadwell-E. In secondo luogo, per creare meno barriere intrinseche possibili, il team dietro Skylake-X ha deciso di ridurre il quantitativo di Cache L3, la quale ora è di appena 13.75MB, contro i 25MB dell’i7-6950X (Broadwell-E).

Questa scelta progettuale, cioè di limitare la Cache L3, ha portato con sé conseguenze piuttosto prevedibili: con quei software che fanno largo uso della Cache L3, le prestazioni letteralmente crollano. Citando la recensione di Bit-tech, il test di Photo Editing mostra un i7-6950X @4.4GHz darle di santa ragione ad un i9-7900X @4.6GHz. Sempre nella medesima recensione, nel benchmark Terragen (Rendering 3D) l’i7-6950X @4.4GHz è più veloce del 3% rispetto al i9-7900X @4.6GHz. Anche il benchmark di Ashes of Singularity sembra offrire il medesimo spaccato (+20% per l’i7-6950X), e così anche TimeSpy di 3DMark.

Passando invece ai consumi, sembra proprio che Skylake-X sia tirato per i capelli in quanto a rapporto frequenza/consumi. Secondo i test di Bit-tech l’9-7900X consuma ben 99W in più del Ryzen 7 1800X in Prime95, mentre secondo i test di Hexus, durante un test di video encoding (Handbrake), l’i9-7900X consuma 53W in più del Ryzen 7 1800X (+33%) e 78W in più del Ryzen 7 1700X (+57%). Rispetto al Ryzen 1800X, l’i9-7900X è però solo il 29% più veloce, mentre rispetto al Ryzen 1700X lo è del 37%.

Si evince, almeno da questi dati, come l’i9-7900X sia ancora una CPU tutta da scoprire, in quanto in diversi test è dietro al predecessore i7-6950X, mentre in altri test è decisamente meno efficiente rispetto alle CPU Ryzen 7 di AMD. A questo punto siamo curiosi di provare con mano queste CPU Skylake-X, e magari di confrontarle le imminenti CPU ThreadRipper di AMD.


Pubblicato in: News, Hardware
Tags: broadwell-e , i9-7900x , kabylake-x , skylake-x

OkNotizie
Gian Maria Forni
Autore: Gian Maria Forni
Esperto in:
Esperto di mercati e CPU
Sebbene sia laureato in Lettere e Filosofia, indirizzo Storia Contemporanea, e scriva per quotidiani e riviste di tale settore, ha sempre avuto la passione per l'informatica ed ha collaborato quale moderatore in importanti forum del settore
Notizie postate da Gian Maria ForniArticoli postati da Gian Maria Forni
2611
news
166
articoli
     Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

carLtoon

Press Release

BitsAndChips Official Channel

Il meglio dal forum

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo. Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar
[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands). Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!
[Official Topic] Nvidia Pascal GPU. Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!
[Official Topic] AMD "Zen". Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.
Buongiorno e buonasera. Il thread dedicato alle discussioni più futili e divertenti! Ogni forum che si rispetti ne ha uno, no?
Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista. Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!
B&C e la questone "degli articoli prezzolati". Perché B&C è un portale diverso?