Skin ADV
Text Size

Opel, con la nuova Astra, presenta la prima auto europea ad alta connettività non facente parte della così detta fascia premium, occupata da altre case tedesche come BMW, Mercedes, Porsche e Volkswagen (che sebbene significhi letteralmente “auto del popolo”, come prezzi di popolare ha relativamente poco).

La continua e sempre più pressante presenza di dispositvi Mobile sta influenza pesantemente anche il mercato automobilistico, tanto che i sistemi di navigazioni integrati si stanno trasformando in veri e propri multifunzionali sistemi informatici (Infotainment). Negli anni le auto hanno visto la comparsa a bordo di lettori DVD con schermi LCD, di sistemi BT cui collegare i Cellulari e gli Smartphone, di prese USB per ascoltare gli MP, e via di questo passo. Il passo successivo è quello di trasformare l'automobile in un vero e proprio server per i dispositivi mobile, un gigantesco Hot Spot.

Secondo quanto riporta EETimes Europe, l'Opel Astra integrerà un transponder LTE / Wi-Fi in grado di garantire la connessione a sette dispositivi Mobile (smartphone, tablet e PC) contemporaneamente, il tutto controllato attraverso il sistema di infotainment IntelliLink, compatibile con i S.O. Android e iOS, grazie alla collaborazione sia con i progetti Android Auto e Apple CarPlay.

Categoria principale: Hardware
Categoria: Flash news - Hw
Commenti (0)   Commenta


bitfanix ages 1BitFenix ha appena svelato il nuovo chassis AEGIS. Si tratta di un case dal formato micro-ATX che integra tutte le feature presenti sulle soluzione full-size di fascia alta.

Troviamo un set completo di filtri anti-polvere, tre cage modulari con sistema tool-free, un fan controller build-in, una cover/convogliatore per PSU e soprattutto dei comodi supporti in gomma sia per la pompa che per il resevoir dell'impianto a liquido (oltre alle immancabili guaine passatubi esterne). L' AEGIS è infatti progettato per gli appassionati di watercooling su sistemi mATX, offre addirittura la possibilità di montare due radiatori da 280mm (oppure due da 360mm slim), e per i puristi delle ventole (possiamo inserire fino a 8 fan da 120mm oppure 5 da 140mm).

Sul frontale spicca il piccolo schermo LCD che permette di visualizzare loghi e immagini colorate personalizzate dall'utente.

Il BitFenix AEGIS è disponibile in 5 colorazioni: nero, bianco, blue, rosso e giallo.

bitfanix ages 4

Al momento mancano i dettagli sul prezzo e sulla data di commercializzazione.

bitfanix ages 5

bitfanix ages 7

Categoria principale: Hardware
Categoria: Flash news - Hw
Commenti (6)   Commenta


Del sistema di digital signage all-in-one VIA ALTA DS abbiamo parlato alcune settimane fa, ed ora Scala, una delle più importanti aziende al mondo che si occupano dell'installazione di questo tipo di sistemi, ha deciso di supportarlo attivamente attraverso la certificazione ai propri software. Tra i clienti di Scala possiamo citare Ikea, Disneyland Resort Paris, McDonald, Warner Bros., Mercedes - Benz, Shell, Esso e Burger King.

Per VIA si tratta sicuramente di un grosso successo, in quanto le permetterà di aumentare notevolmente il proprio giro d'affari in un settore in rapida espansione. Epan Wu, a capo della Ddivisione Embedded di VIA, ha così commentato: “Siamo orgogliosi che VIA ALTA DS soddisfi pienamente i requisiti di compatibilità e le prestazioni necessarie per ottenere le certificazioni Scala. La combinazione vincente tra il software per media player Android di Scala e il sistema VIA ALTA DS rappresenta la soluzione ideale per l’utilizzo del digital signage basato su Andorid in numerosi ambienti del retail, dell’hospitality, dell’istruzione e dell’intrattenimento”.

Il mercato embedded, anche in ambiti al di fuori dell'industria manifatturiera propriamente detta (ad. macchine per la produzione industriale), sta crescendo molto velocemente e VIA sta sfruttando questo momento molto intelligentemente.

Categoria principale: Hardware
Categoria: Flash news - Hw
Commenti (0)   Commenta


Tesoro-Tec, produttore americano di periferiche da gaming, ha ufficialmente annunciato un nuovo mouse Gungnir Black, nome che deriva dalla mitologia scandinava e indica la lancia usata da Odino.

Il Gungnir Black offre una retroilluminazione con LED RGB e dispone di 7 pulsanti completamente programmabili. Il sensore ottico ha una risoluzione di 3500 DPI che può essere modificare a piacimento tramite l'apposito software Tesoro UI, tool che permette anche di registrare le macro, impostare i profili, settare il polling rate, cambiare l'illuminazione ecc.

Tesono ha implementato la tecnologia Omron Switch per un ottimale feedback tattile ed ha utilizzato dei piedini lisci in teflon per garantiscono la massima precisione di movimento durante le sessioni di gioco. Il design è ergonomico ed è abbinato ad un rivestimento gommato su entrambi i lati per offrire il massimo comfort e la migliore aderenza, mentre il cavo è intrecciato anti-groviglio e la connessione USB ha i contatti placcati in oro.

Il prezzo del Gungnir Black è di 29 Euro con disponibilità prevista per il prossimo mese.

tesoro mouse

Categoria principale: Hardware
Categoria: Flash news - Hw
Commenti (3)   Commenta


Insieme alla Strix GTX 750 Ti OC 4GB Asus ha presentato una nuova versione della GTX 960 dedicata ai sistemi mini-ITX. Parliamo della GTX 960 DirectCU Mini, scheda video che utilizza lo stesso sistema di raffreddamento con tecnologia DirectCU e singola ventola CoolTech della GTX 970 DirectCU Mini lanciata due mesi fa.

Il PCB è lungo appena 17cm e prevede una sezione di alimentazione potenziata grazie al circuito Super Alloy Power.

GTX960-MOC-2GD5

L'Asus GTX 960 DirectCU Mini è overcloccata di fabbrica a 1190M/1253MHz (base/boost) per la GPU e 7GHz effettivi per i 2GB di GDDR5 interfaccia a 128-bit.

Prezzo e disponibilità sul nostro mercato non ancora comunicati.

Categoria principale: Hardware
Categoria: Flash news - Hw
Commenti (0)   Commenta


La divisione business e server di AMD sta procedendo spedita per integrare nel kernel Linux quanto servirà per sfruttare a pieno le APU dotate della funzionalità HSA (Heterogeneous System Architecture) ed i SoC ARM prossimi alla commercializzazione, come scrive Margaret Lewis, Director of Software della Server Business Unit presso AMD, sul sito della casa : “The Linux® 3.19 kernel, released on Feb. 9, 2015, includes support for AMD's Heterogeneous System Architecture (HSA) kernel driver (AMDKFD) and the AMD Opteron™ A1100 Series processor (code named “Seattle”), AMD’s server ARM part based on ARM’s Cortex™-A57 core”.

Questo modus operandi si rivelerà necessario per rendere disponibile, fin dalla loro prima implementazione commerciale, software di classe enterprise in grado di fruttare gli ultimi ritrovati tecnologici di AMD. Una conditio sine qua non importante, se non essenziale, per rendere appetibili alle più importanti aziende del settore la componentistica hardware di AMD, in quanto gli investimenti in questo settore devono essere coperti nel minor tempo possibile e la disponibilità di un impeccabile parco software è imprescindibile.

Il nuovo kernel, grazie all'implemetazione delle ultime librerie relative all'HSA, permetterà la creazione di codice ad hoc per sfruttare le recenti APU di classe Server “Berlin”, in combianzione, nel caso ve ne fosse necessità, con le schede FirePro di AMD dedicate al GPGPU computing. Ugualmente, la piena compatibilità garantita ai SoC ARM “Seattle”, grazie al prezioso supporto di Red Hat (come ha già avuto modo di dimostrare), permetterà il veloce sviluppo di software per la piattaforma Juno: “Speaking of ARM, the Linux Kernel 3.19 also adds support for two new ARM64 platforms: the AMD Opteron A1100 Series processor developer kit, and the ARM Juno developer platform. According to Linus Torvalds, about 20% of 3.19 kernel changes are architectural updates, with these mostly for ARM and ARM64”.

Categoria principale: Hardware
Categoria: Flash news - Hw
Commenti (23)   Commenta


TSMC non accenna a fermarsi, come abbiamo visto nei mesi scorsi, ed anche il primo mese del 2015 ci mostra un'azienda in eccellente forma.

Il fatturato i gennaio aumenta del 25,3% su base mensile sequenziale, e del 69,4% rispetto allo stesso mese del 2014. Gli ordinativi di Apple per i 20nm sono sempre più massicci, mentre le richieste per i 28nm si mantengono perennemente al 100%, accupando di fatto tutta la capacità produttiva con questo nodo. Forte di questo successo, TSMC sta velocizzando la messa in linea delle catene a 16nm e lo sviluppo dei nodi da 10nm e 7nm.

Categoria principale: Hardware
Categoria: Flash news - Hw
Commenti (0)   Commenta


AMD annuncia, in occasione della Strata+Hadoop Conference in corso di svolgimento a San Jose, l'adozione del server denso SeaMicro SM15000e da parte di Jagex Games Studios per espandere in maniera efficiente il proprio data center. Jagex Games Studios, uno sviluppatore britannico di giochi online multiplayer, stava infatti ricercando una soluzione in grado di estendere significativamente la propria infrastruttura e offrire un'esperienza di gioco di livello superiore per i propri utenti.

AMD sarà presente alla Strata+Hadoop Conference, presso lo stand K16 del Partner Pavilion. Inoltre, venerdì 20 febbraio alle 14 (ora locale), presso il Solutions Showcase Theater, presenterà la case study relativa agli Jagex Studios.

SM 15K

SAN FRANCISCO - February 18, 2015 - AMD today announced at the Strata+Hadoop Conference in San Jose that Jagex Games Studios is using the SeaMicro SM15000e dense server to efficiently expand its data center. Jagex Games Studios, a leading UK based developer and publisher of multi-player online games, was looking for a leading solution that would significantly improve their data infrastructure and provide a superior experience for its massive number of concurrent players.

"As a leading games company, Jagex needed to update their data center as they had outgrown their traditional cluster which was limiting their analytics capability. Jagex required a flexible, cost-effective and dense solution which was fulfilled by AMD's SeaMicro SM15000e server and Apache Hadoop deployment," said Dhiraj Mallick, corporate vice president and general manager, AMD Data Center Server Solutions.  "The SM15000e is allowing Jagex to better analyze their user profiles and offer high quality service to their growing community of gamers."

With the SeaMicro SM15000e server, Jagex Studios realized the following performance results:

*        Teragen / Terasort times reduced by 46%

*        Power consumption reduced by 65%

*        Rack Space reduced by 69%

The transformative waves of big data are changing everything about storage and Hadoop has emerged as the key application to help companies gain insights that were previously unattainable. As Hadoop becomes more mainstream, factors such as ease of deployment, scalability and operational considerations are becoming just as important as pure performance.

Redesigning the data center with Hadoop deployment on the SeaMicro SM15000e server and leveraging the SeaMicro Freedom(tm) fabric allows disaggregation of compute, storage and networking to build right sized computing and storage nodes optimized for Jagex's applications. The simplicity of replacing two racks of servers with a single chassis was a key benefit of the SM15000e that Jagex desired.  Additionally, the ability to analyze big data allows Jagex to refine their outreach to their users more effectively through in-game, social media and direct mail profiles.

"Our data analysts and scientists are able to produce really rich insights that allow us to make better business decisions that are more profitable and fun for our players," said Chris Smith, Head of Business Intelligence at Jagex Gaming Studios. "We would not be able to perform this amount of data analysis without the help of AMD's SeaMicro solution."

AMD is exhibiting at the Strata+Hadoop Conference in booth K16 of the Partner Pavilion from February 18-20, 2015.  AMD will also be speaking regarding the Jagex Studios case study in the Solutions Showcase Theater on Friday, February 20th at 2:00PM PST.

Categoria principale: Hardware
Categoria: Flash news - Hw
Commenti (0)   Commenta


Il caso che sta vedendo protagoniste le GTX 970 di nVidia continua a sollevare notevoli malumori, malumori che non accennano a placarsi, soprattutto perché né nVidia né (conseguentemente) i suoi partner accettano di ammettere lo sbaglio.

Così, sebbene alcuni negozi (come Amazon e NextHS) o produttori (come EVGA), hanno accettato di rimborsare o sostituire le GTX 970 a proprie spese, molti utenti per il momento devono accettare il dato di fatto di dover rimanere con queste schede. Infatti, se si chiede la sostituzione della scheda al produttore della stessa, questo ci suggerisce di contattare direttamente nVidia. Se invece si contatta nVidia, questa ci suggerisce di contattare il produttore della scheda.

Sia nVidia sia i suoi partner, come si può notare, continuano ad affermare che le GTX 970 funzionano a meraviglia, e che prestazionalmente sono quanto di meglio il mercato può offrire, in relazione al prezzo.

Qui di seguito, per esplicitare la situazione, vi vogliamo citare alcune risposte provenienti dai partner di nVidia in risposta alla richiesta di rimborso della scheda.

Palit

The GTX 970 is an amazing card and it performs exactly as it was designed to.
We genuinely believe it's the best card that you can buy for the price.

All the GPUs mounted on Palit GTX970 graphic cards are provided by Nvidia and they are real GTX970 GPUs.

Palit never ever attempted to provide inaccurate information to mislead our customers.
We never advertised the ROPs, L2 cache and SM configuration information in any of our promotional materials and web.
All the technical GPU spec follows what Nvidia provided.

If any of Palit GTX 970 graphic cards have functional defects we will take our responsibility to provide warranty help.

If you concerned the technical design of GTX 970 GPU you may send a mail to Nvidia customer support to get further information.
We will also follow up whether Nvidia will have other official declaration about this issue.


Gigabyte

Thank you for your kindly mail and inquiry. With the recent GeForce GTX 970 VRAM issue that has drawn concerns in last week, we would like to make the following clarifications:

1. All GIGABYTE GeForce GTX 970 series graphics cards available on the market are equipped with a total of 4GB of dedicated graphics memory, which is consistent with the specifications stated on both GIGABYTE and NVIDIA websites. 

2. To optimize memory traffic under the new NVIDIA MAXWELL GTX 970 GPU configuration, the 4GB graphics memory is segmented into a 3.5GB section and a 0.5GB section, and the memory capacity can still be utilized up to 4GB as specified.

3. Gaming performance is not directly associated with how memory is segmented, rather depending on game quality settings and display resolutions. It all comes down to GPU computing capability between GTX 980 and GTX 970 that makes the difference in performance.

Categoria principale: Hardware
Categoria: Flash news - Hw
Commenti (5)   Commenta


AMD annuncia che Panasonic utilizzerà alcuni modelli della famiglia di GPU mobile professionali AMD FirePro M5100 per il nuovo Panasonic Toughbook CF-54, offrendo così ai suoi utenti la qualità, le prestazioni e l'innovazione di cui hanno bisogno, anche in movimento.

5

Grazie alle GPU AMD FirePro, il Panasonic Toughbook CF-54 è in grado di offrire eccezionali prestazioni grafiche e un elevato livello di affidabilità per rispondere ai bisogni dei professionisti dei settori automotive, telecomunicazioni, edilizia, industria manifatturiera, estrazioni e difesa, o per coloro che necessitano di una workstation portatile progettata per gli ambienti di lavoro in cui la resistenza è un fattore decisivo.



Le GPU mobile professionali AMD FirePro(tm) M-series offrono:

  • la premiata architettura Graphics Core Next (GCN)
  • prestazioni di livello desktop, anche in movimento
  • driver di alta qualità, ottimizzati per il funzionamento con le principali applicazioni per workstation
  • soluzioni per il monitoraggio e la gestione intelligente dei consumi, per incrementare l'autonomia delle workstation mobile, come AMD Enduro(tm), AMD PowerTune e AMD ZeroCore Power.
Categoria principale: Hardware
Categoria: Flash news - Hw
Commenti (0)   Commenta


Dopo aver presentato i quattro nuovi modelli di Slim PC NUC, equipaggiati con i SoC Broadwell-U Core i5-5250U e Core i3-5010U (prodotti a 14nm ed ufficializzati durante l'ultimo CES di Las Vegas), Intel ne ha "segretamente" svelato la sua più potente variante.

Nella pagina ufficiale ha fatto la sua comparsa il NUC5i7RYH, che come suggerisce il nome integra al suo interno per la prima volta una CPU Core i7.

Stiamo parlando in particolare della nuova versione i7-5557U, dotata di una CPU dual-core con HT (operante a 3.1GHz base/3.4GHz Turbo) e della iGPU Intel Iris Graphics 6100, con TDP da 28W (configurabile "verso il basso" fino a 23W) e supporto fino a 16GB di memoria RAM DDR3 (dual-channel, 2*8GB SO-DIMM).

Si tratta certamente di una proposta interessante, dotata della potenza necessaria per sostituire qualsiasi PC da ufficio o anche più, con raffreddamento passivo. Non sappiamo il prezzo al quale verrà venduto ma, siamo sicuramente curiosi di vedere cos'è capace di fare.

nuc i7

FONTE - Fanlesstech.com

Categoria principale: Hardware
Categoria: Flash news - Hw
Commenti (3)   Commenta


Pagina 1 di 19

Contenuti correlati

  • Dallo stesso autore
  • Dalla stesso categoria
  • Ultime notizie
 
 

Quotazioni

Loading
Chart
o Advanced Micro Devices 1.79 ▲0.02 (1.13%)
o Intel Corp. 29.08 ▲0.48 (1.68%)
o ARM Holdings 42.99 ▲0.55 (1.30%)
o NVIDIA Corp. 22.27 ▲0.06 (0.27%)
o Microsoft Corp. 43.50 ▲0.14 (0.32%)
o Texas Instruments 47.46 ▲0.11 (0.23%)
o Apple Inc. 110.37 ▼1.97 (-1.75%)
NYSE:AMD

Advanced Micro Devices

Company ID [NYSE:AMD] Last trade:1.79 Trade time:4:25PM EDT Value change:▲0.02 (1.13%)
NASDAQ:INTC

Intel Corp.

Company ID [NASDAQ:INTC] Last trade:29.08 Trade time:4:25PM EDT Value change:▲0.48 (1.68%)
NASDAQ:ARMH

ARM Holdings

Company ID [NASDAQ:ARMH] Last trade:42.99 Trade time:4:25PM EDT Value change:▲0.55 (1.30%)
NASDAQ:NVDA

NVIDIA Corp.

Company ID [NASDAQ:NVDA] Last trade:22.27 Trade time:4:25PM EDT Value change:▲0.06 (0.27%)
NASDAQ:MSFT

Microsoft Corp.

Company ID [NASDAQ:MSFT] Last trade:43.50 Trade time:4:25PM EDT Value change:▲0.14 (0.32%)
NASDAQ:TXN

Texas Instruments

Company ID [NASDAQ:TXN] Last trade:47.46 Trade time:4:25PM EDT Value change:▲0.11 (0.23%)
NASDAQ:AAPL

Apple Inc.

Company ID [NASDAQ:AAPL] Last trade:110.37 Trade time:4:25PM EDT Value change:▼1.97 (-1.75%)

Newsletter



Ricevi HTML?