5G e talenti italiani, il nostro Paese al centro degli investimenti di ZTE - Bits and Chips Skin ADV
Text Size

Sviluppo delle nuove tecnologie, investimenti nel nostro Paese e  formazione dei giovani: sono stati questi i temi trainanti dell’evento di presentazione di ZTE Italia, operatore leader nel settore delle telecomunicazioni, che s’è tenuto a La lanterna di Roma.

85mila dipendenti nel mondo, un giro d’affari di 100 miliardi e un aumento del titolo in Borsa del 150% nell'ultimo anno: numeri impressionanti, quelli di ZTE, ai quali si aggiungono 100 milioni di euro di investimenti con i quali sta chiudendo il 2017 e un ulteriore investimento di 500 milioni in Italia in programma da qui ai prossimi 5 anni.

“Il 5G è una tecnologia aperta che cresce - ha dichiarato Hu Kun, ceo di ZTE Italia e Presidente di ZTE Western Europe - e vogliamo dare un contributo strategico agli operatori italiani per svilupparla attraverso la cooperazione con i nostri partner, da Wind Tre e Open Fiber alle università, come Tor Vergata e l'Aquila. Siamo orgogliosi di contribuire allo sviluppo digitale dell’Italia. Il 5G ridisegnerà il nostro avvenire”

zte evento roma

ZTE ha fatto del nostro Paese il suo hub europeo innanzitutto cambiando nome, e trasformandosi da ZTE Italy a ZTE Italia, proprio per confermare il ruolo strategico che l’Italia sta assumendo nei piani di sviluppo della multinazionale cinese, ed è passata in meno di un anno da 30 a 600 professionisti. 

Presente in Italia da 10 anni, “ZTE è una ‘società giovane’ - ha detto Xiao Ming, senior vice president ZTE -. I nostri 86mila impiegati in 160 uffici nel mondo, di cui 30mila nei centri di ricerca e sviluppo, hanno un'età media di 30 anni. E ancora ha aggiunto che “il trend della digitalizzazione è un fenomeno avviato a livello globale che dobbiamo saper valorizzare al meglio delle nostre possibilità”.

Il colosso cinese investe il 12% del fatturato in ricerca e sviluppo. Significative le partnership con l’Università dell’Aquila e con quella di Tor Vergata, che hanno portato alla nascita di un “Joint Training Center” a Villa Mondragone e di un Centro di ricerca sul 5G per formare i futuri ingegneri delle telecomunicazioni. I poli entreranno così a far parte di Zte University, un circuito mondiale che ha altri 15 centri in tutto il mondo, nato per fornire servizi di alta formazione per i clienti, per i dipendenti e per le società partner. Attualmente le attività della Zte University interessano quasi 500mila persone e più di 400 aziende in tutto il mondo. 

OkNotizie
PR
Autore: PR
Notizie postate da PRArticoli postati da PR
1700
news
0
articoli
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

carLtoon

BitsAndChips Official Channel

Il meglio dal forum

[Official Topic] AMD APU Kabini, Temash, Kaveri e... Carrizo. Discutiamo le ultime novità sulle APU AMD basate su microarchitettura Bulldozer e Jaguar
[Waiting for] AMD GPU Polaris & Vega (ex-Arctic Islands). Discutiamo le ultime novità sulle GPU Polaris di AMD, senza dimenticarci di Vega!
[Official Topic] Nvidia Pascal GPU. Discutiamo le ultime novità sulle GPU Pascal di NVIDIA e su quanto ci aspetta in futuro!
[Official Topic] AMD "Zen". Discutiamo le ultime novità sulla microarchitettura x86 Zen di AMD e le CPU/APU in arrivo.
Buongiorno e buonasera. Il thread dedicato alle discussioni più futili e divertenti! Ogni forum che si rispetti ne ha uno, no?
Creative Sound Blaster e Windows 10/8.1/8/7/Vista. Dedicato a tutti i possessori delle schede audio di Creative Labs!
B&C e la questone "degli articoli prezzolati". Perché B&C è un portale diverso?