Intel e ZTE assieme per uno smartphone da 160 dollari - Bits and Chips Skin ADV
Text Size

Il mercato cinese fa sempre più gola ai produttori di tecnologia non solo perché ancora molto fertile ma anche in quanto collegato ad un trend in continua ascesa. Così, se finora Qualcomm e Texas Instruments hanno avuto vita facile, a breve dovranno affrontare un nuovo avversario che, stando alle ultime indiscrezioni, ha deciso di cominciare a fare sul serio.

Intel, attraverso il partner ZTE, dovrebbe introdurre nella seconda metà del 2012, proprio in Cina, un nuovo smartphone basato sulla propria piattaforma ad un prezzo decisamente interessante. Si parla di una cifra vicina ai 160 dollari (1000 yuan circa) per un prodotto equipaggiato con CPU Intel Atom Z2000 e sistema operativo Google Android.

La partnership con ZTE era stata annunciata da Intel durante lo scorso Mobile World Congress unitamente agli accordi stretti con Orange, Lava International e Visa, tutti tesi alla distribuzione di soluzioni mobile basate sulla propria tecnologia.

zte.jpg

OkNotizie
Dino Fratelli
Autore: Dino Fratelli
Esperto in:
CPU, schede madri, storage, tablet, audio
Laureato in Ingegneria Elettronica è stato caporedattore di uno fra i primi portali di tecnologia italiani e redattore di articoli per altre testate come Punto Informatico. Da sempre appassionato di hardware, audio e videogame.
Notizie postate da Dino FratelliArticoli postati da Dino Fratelli
1154
news
65
articoli
     Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
 

B&C Youtube Channel