Sembra quasi come se il tempo non fosse passato, eppure le cose stanno così. Con tutti i suoi problemi ed angoscianti misteri, destinati a non finire mai, Nivalis è sempre la stessa metropoli fradicia di pioggia ogni notte.

Questo è quel che pensa spesso la giovane Rania, che lo scorso anno abbiamo lasciato al termine di un'avventura a dir poco inaspettata ai molti, grazie a quel piccolo capolavoro realizzato in voxel-art denominato Cloudpunk e realizzato dal team indie tedesco ION LANDS, pronto ad emozionarci ancora una volta grazie ad un inatteso sequel.

CLOUDPUNK city of ghost HOME

Spunti di lettura: 
Recensione Cloudpunk, un emozionante gioco cyberpunk story-driven in voxel-art
Cloudpunk, il nuovo update introduce la telecamera interna durante la guida
Cloudpunk, in arrivo il DLC "City of Ghosts"
City of Ghosts, il sequel DLC di Cloudpunk arriva il 25 Maggio (2021)

Dopo aver aggiornato costantemente il titolo originale sin dal lancio, fornendo la telecamera interna per la guida dell'HOVA e le inquadrature in prima e terza persona per il protagonista, gli sviluppatori hanno tenuto in serbo sino a qualche mese fa il DLC City of Ghosts, il diretto sequel del titolo originale.

Disponibile dal 25 Maggio (2021) tramite Steam al prezzo di 14,99€ (Attualmente in esclusiva per PC Windows, e richiede il gioco di base per funzionare), tale sequel promette una trama aggiuntiva abbastanza lunga e curata - che segue appunto l'originale - e diverse novità al livello del gameplay, nuova soundtrack e tanto altro.

Nota Bene: da questo momento in poi potreste incorrere in alcuni spoiler del precedente titolo.
Naturalmente, se non lo avete fatto, vi consigliamo di giocare e/o leggere la recensione dell'originale Cloudpunk per comprendere al meglio il contenuto di questo articolo.

Per chi non lo ricordasse, al termine degli eventi dell'originale Cloudpunk abbiamo accompagnato la giovane Rania nella scelta per il destino di CORA, la tanto straordinaria quanto antica intelligenza artificiale che stava alla base della città (La cui esistenza rimaneva un mistero per gli abitanti di Nivalis, sebbene fosse spesso citata come fosse una sorta di divinità), scelta che offriva la possibilità di lasciarla in vita oppure se terminarla per far posto a sua "figlia".

Il DLC City of Ghosts è ambientato circa due mesi dopo tali avvenimenti. Dai vari discorsi che abbiamo potuto ascoltare tra Rania ed il cagnolino Camus (Ora nelle vesti di un "vero" cane grazie ad un nuovo corpo cibernetico, precedentemente un estratto della coscienza del cagnolino che viveva come AI dell'HOVA della protagonista), è facile capire come la "scelta giusta da fare" fosse quella di far spazio alla progenia di CORA.

cloudpunk city of ghosts pres 1

Sebbene Rania cerchi di tenersi fuori dai guai, sopratutto per quelli passati durante la prima notte, sembra proprio che questi non abbiano smesso di cercarla. In poco tempo sembra aver attirato le attenzioni indesiderate di Curzona (Una gigantesca azienda di consegne con molti scheletri nell'armadio), si trova a dover sfuggire a una società segreta di fanatici adoratori delle AI e - per non farsi mancare nulla - anche da un chimerico cyborg omicida mandato dalle Corporazioni del Debito che sono riusciti finalmente a rintracciarla.

Le novità introdotte dal DLC non si limitano ad una sola nuova trama, bensì ad un intreccio del tutto inaspettato che avverrà durante il corso degli eventi con ulteriori protagonisti.

Ebbene sì, vestiremo i panni di nuovi personaggi, tra cui il giocatore d'azzardo ed ubriacone Hayse, il quale cercherà di ripulire il suo debito prima che sorga l'alba, ambiguamente accompagnato dal maldestro Morpho, un androide quasi-agente della CorpSec che non vuole farselo scappare per poterlo arrestare legalmente l'indomani mattina.

cloudpunk city of ghosts pres 2

cloudpunk city of ghosts hova first person cloudpunk city of ghosts hova race

Per quanto riguarda le novità relative al gameplay, gli sviluppatori hanno deciso inoltre di ascoltare le richieste della community, dimostratasi molto attiva e piacevolmente sorpresa da Cloudpunk (Che ha venduto un discreto numero di copie per essere un indie, ricordiamo approdato sia sulle console di Microsoft e Sony che sulla Switch di Nintendo), introducendo parecchie novità per gli HOVA.

Grazie ad una quest secondaria che ci introdurrà al famoso ladro di mezzi Sanjoy Hahn, a seguito di alcuni incarichi da portare a termine la giovane Rania potrà finalmente ottenere una "Matrice Hova", necessaria per utilizzare una diversa base per il mezzo - dalle differenti performance, ovviamente - da personalizzare esteticamente a proprio piacimento.

Infine, come ciliegina sulla torta, troviamo diverse corse clandestine da affrontare nei vari quartieri/piani di Nivalis, le quali si terranno tra le affollate strade e le intricate strutture dei grattacieli!

cloudpunk city of ghosts gif hova 1

cloudpunk city of ghosts gif hova 2

La notte a Nivalis si fa sempre più pericolosa e per certi aspetti emozionante, sia per via delle novità sopra elencate che per nuove zone da esplorare ed ulteriori meccaniche di gioco - tra cui la possibilità di restarci secchi in più occasioni, al contrario del titolo originale - che personalmente mi hanno piacevolmente sorpreso.

Posso inoltre confermare le promesse fatte circa la durata di tale DLC in quanto, per completare gli eventi principali della nuova trama (Più la quest relativa alle modifiche/corse degli HOVA) ho impiegato circa 10 ore, senza accettare ulteriori missioni secondarie sparse per Nivalis.

Sebbene ci sperassi al termine della precedente avventura, personalmente non mi sarei mai aspettato un sequel di Cloudpunk (Spesso capita che i team indipendenti non abbiano le adeguate risorse oppure il meritato successo, ma per fortuna non è stato questo il caso!). Ad esser sincero, sopratutto dopo averne scoperto l'esistenza, le aspettative sono state di gran lunga superate.

cloudpunk city of ghosts final

Il DLC/Sequel City Of Ghosts rafforza ulteriormente quel concetto di titolo story-driven a tema neon-noir, offre intrecci davvero inaspettati e riesce a dare un senso alle tante domande rimaste senza risposta sulla trama.

Se avete giocato l'originale Cloudpunk dovete assolutamente giocare questo DLC/sequel e, nel caso in cui non l'abbiate mai provato, avrete la possibilità di apprezzare entrambi appieno grazie alle nuove inquadrature in prima e terza persona assenti al lancio.

Si ringrazia nuovamente ION Lands ed i ragazzi di Future Friends Games per averci offerto la possibilità di testare anche questo DLC/Sequel del gioco. 😀

Il voto di Bits and Chips

8 5