Come avevano anticipato alcuni utenti, che avevano provato le versioni Beta - cioè pre commercializzazione - di Windows 11, anche AMD ha finalmente pubblicato sul proprio sito un'informativa riguardo lo scheduler del nuovo sistema operativo di Microsoft.

 

 

A quanto pare Microsoft non ha implementato le novità introdotte nella Versione 1903 di Windows 10, che abbiamo avuto modo di discutere approfonditamente nel luglio del 2019. Ben due anni fa! Con Windows 11 sembra quasi che si sia resettato tutto, ed infatti AMD spera che lo Scheduler di Windows 11 possa nuovamente gestire al meglio i Thread, in combinazione con le CPU Ryzen, nell'arco delle prossime settimane.

Nonostante eventi del genere possano capitare, fa comunque sorridere il fatto che l'update dello scheduler di Windows 11 dedicato alle CPU Ryzen verrà rilasciato solo dopo la pubblicazione delle recensioni delle CPU Alder Lake di Intel. E con quest'ultime CPU lo scheduler di Windows 11 funziona già benissimo, a giudicare dai test effettuati da alcuni utenti.