Solitamente non pubblichiamo rumor, soprattutto se non provengono da fonti piuttosto affidabili, ma questa volta vogliamo fare un'eccezione. L'utente Apple Lab, su Twitter, ha pubblicato le possibili specifiche del primo MacBook basato su Soc ARM, cioè non dotato di CPU Intel. Come era stato preannunciato dalla stessa Apple, i prossimi prodotti di fascia Consumer vedranno l'abbandono graduale delle CPU Intel in favore di SoC disegnati in casa.

 

 

A grandi linee le specifiche somigliano molto a quelle del Google Pixelbook, basato su ChormeOS. Apple, con i primi prodotti ARM, vuole percorrere la medesima via di Google, cioè unificare l'esperienza utente, partendo dall'Apple Watch fino ad arrivare ai MacBook.

Va notato come questo supposto MacBook abbia un prezzo di commercializzazione decisamente più aggressivo rispetto al Google Pixelbook: 799 Dollari contro 1199 Dollari, a parità - più o meno - di specifiche. Nel caso questa informazione dovesse risultare veritiera, potrebbe diventare effettivamente un Best Buy, in quanto attirerebbe non solo i maniaci della Apple, ma anche tutte quelle famiglie che cercano un primo PC portatile per i propri figli ... i quali sicuramente apprezzerebbero il logo Apple sullo stesso.

Sinceramente, nonostante personalmente odi OSX (lo trovo scomodissimo), questo sarebbe il primo prodotto Apple che saremmo interessati a recensire!