Pagine

Test: default e overclock

 

 temp def

 

Il settaggio PWM utilizzato è quello predefinito dal BIOS Asus, tarato quindi per il DirectCU 2, e per questo la quasi perfetta parità tra i due dissipatori non deve stupire. La musica cambia quando si utilizza l'adattatore fornito in dotazione con l'Arctic per far funzionare le ventole dell'Accelero Xtreme 3 in maniera fissa a 7v o 12v.

Con la prima configurazione (7v) le temperature scendono di 10°C sia con Furmark che con Metro 2033, mentre con il secondo (12v) calano di 24°C e 22°C rispettivamente.

Sull'HD 6970 DirectCU 2 il raffreddamento dedicato alle memoria video non porta grandi benefici visto che con il dissipatore di Asus i chip sono comunque investiti da un costante flusso d'aria e non si surriscaldano mai eccessivamente.

Passando alla rumorosità: l'Arctic Accelero Xtreme 3, nelle modalità PWM e 7v, è sempre più silenzioso dell'Asus DirectCU 2 (PWM) mentre a 12v si fa sentire ma non in maniera troppo fastidiosa.

 

temp overclock


Con la scheda grafica overcloccata il dissipatore DirectCU 2 cede il passo all' Accelero Xtreme 3 anche in modalità PWM perchè, perdendo i riferimenti imposti da Asus a default, non riesce a star dietro alla maggiore capacità di dissipazione offerta dalla soluzione di Arctic. Scende anche il divario tra PWM e 7v in quanto la prima supera il funzionamento al 25% delle ventole una volta che la temperatura rilevata dal sensore sul core oltrepassa i 72°C. Tiene molto bene l'overclock l'impostazione a 12v che cede appena 6°C rispetto alla modalità default.

In queste condizioni l'Asus DirectCU 2 (PWM) è addirittura più rumoroso dell'Accelero Xtreme 3 a 12v.