Pagine

Verifichiamo il comportamento del prodotto in prova a confronto con alcune soluzioni gaming desktop e notebook.

Chiariamo subito che i valori riportati sono relativi alla configurazione che abbiamo scelto basata su Core i7-2720QM e Radeon HD 6870M, in condizioni di funzionamento standard. E' chiaro che se si decide di spendere di più (Core i7 Extreme, Radeon HD 6990M) o di forzare la mano con l'overclock, i numeri saranno diversi.

Le prime rilevazioni sono state effettuate con Devil May Cry 4, in condizioni di dettaglio massimo. La potenza di calcolo del computer garantisce una media di ben 150 FPS alle risoluzioni più basse, 1280x720 punti, e più di 115 FPS a quella nativa di 1600 x 900. E' chiaro che l'esperienza ludica è garantita in pieno, con riproduzione fluida delle scene del gioco. I numeri sono superiori a quelli di Radeon HD 4890 1GB GDDR5 (desktop).

Lo splendido Far Cry 2 gira a valori di FPS compresi tra 61,7 e 52,3, a seconda della risoluzione di gioco. Tali numeri si pongono a metà strada tra Radeon HD 5750 desktop (da cui deriva la GPU installata in questo portatile) e Radeon HD 4870 2GB GDDR5.

Il pesante Stalker viene "smosso" a medie che vanno da 50 a 60 FPS a seconda della risoluzione di gioco, senza alcun cedimento di sorta o difetto grafico. I valori sono a metà strada tra le veloci GeForce GTX 275 e 285.

Infine The Last Remnant, capolavoro di Square Enix: M17X-R3 si da da fare e muove le scene a 107 FPS a risoluzioni di 1280 x 720 pixels e 75 FPS a quella nativa di 1600 x 900. I valori sono a metà strada tra Radeon HD 5750 e Radeon HD5770.